Inserire effetti su FL Studio

Vuoi inserire gli effetti su Fl Studio ? Vuoi sapere come mettere un riverbero, un delay, un equalizzatore o un compressore?

Effetti su FL Studio

Come già fatto per Logic Pro X, nell’articolo”Inserire effetti in un canale – Logic Pro X“, oggi ti spiegherò come inserire gli effetti su FL Studio.

Gli effetti possono essere applicati ad un canale in insert o in mandata.

Su FL Studio:

Innanzitutto, selezioniamo la traccia a cui vogliamo applicare l’effetto:

Posizionati in alto nella barra degli strumenti ed apri il mixer tramite l’apposito tasto:

Per comodità, ho spostato il canale in cui va a finire la mia traccia nel canale 7 del mixer.
Per farlo, premi sul numerino a sinistra della traccia e trascina in alto per scorrere i numeri dei canali del mixer.

Cambio canale

Se vuoi, puoi rinominare la traccia così da visualizzarla immediatamente non appena apri il mixer.

Seleziona la traccia e premi “F2” per rinominarla e premi “Invio” per confermare:

Effetti in Insert

Applicando un effetto in insert, esso verrà “attraversato” dalla traccia e si troverà direttamente nel flusso del canale.

Gli effetti inseriti apparterranno esclusivamente al singolo canale e non è quindi possibile utilizzarli su altri canali.

Premi sulla traccia del mixer e sulla destra comparirà l’elenco degli slot con gli effetti presenti in quel canale (adesso sarà vuoto).

Premi su “Slot 1” , “Select” e nel menù a comparsa troverai gli effetti che sono stati installati con FL Studio e che potrai inserire nel tuo canale.

Seleziona l’effetto che vuoi inserire per completare l’operazione.

Ora l’effetto è presente nello slot 1 ed è il primo della catena.

Questo vuol dire che l’equalizzatore appena inserito sarà il primo ad entrare in azione nella catena degli effetti.

Effetti in Mandata

Applicando un effetto in mandata (send) , invece, il canale senza effetti verrà mandato ad un BUS esterno a cui, poi, applicherai gli effetti.

In questo modo potrai inserire gli effetti in un canale solo ed utilizzarli su più tracce contemporaneamente.

Come per l’effetto in insert, Posizionati sulla traccia a cui vuoi applicare gli effetti; Nel tuo caso, la traccia 7.

Premendo sulla frecciolina presente sotto qualsiasi altra traccia del mixer, puoi decidere di mandargli (completamente o parzialmente) l’audio della traccia selezionata.

Anche qui, per comodità, ho rinominato il nome della traccia “Insert 10” in “Bus 1”

Tramite il knob appena comparso, puoi decidere la quantità che verrà mandata in quel Bus.

Seleziona la traccia del Bus 1 e anche qui, come hai fatto nell’insert, inserisci l’effetto desiderato per completare l’operazione.

Come già detto prima, quindi, creare un Bus e mandarci le tracce al suo interno ha il vantaggio che, per esempio, se creiamo un riverbero e vogliamo usarlo su più tracce, ci basterà mandare tutte le tracce da effettare all’interno del Bus precedentemente creato; un po’ come ho fatto io con il Clap posizionato sul canale 8 del mixer.

Allego il progetto su cui abbiamo lavorato in questo tutorial così da aiutarti nel caso non riuscissi a fare qualcosa:

Se hai dubbi, commenta l’articolo qui sotto; saremo lieti di aiutarvi!

Aggiungi un commento